RILASSAMENTO ESERCIZIO

Rilassamento esercizio di Tao Stretching®. Il Tao Stretching®un’ottima disciplina che può farti raggiungere uno stato di massimo benessere.

In questo articolo ti daremo un esercizio semplice per poter raggiungere il tuo rilassamento.

Quando non abbiamo avuto un completo riposo è importante dare un po’ di movimento al corpo prima di iniziare la routine quotidiana. Quando, vogliamo aiutarci a rilassarci, favorire un buon riposo, ricaricarci e staccare “la spina”.

RILASSAMENTO ESERCIZIO

Questo esercizio Tao Stretching® agisce beneficamente anche sui muscoli del torace e sulle vertebre, mobilizzandole e favorendo lo sblocco delle contratture muscolo-articolari accumulate.

Assicurati di avere alcuni minuti per te. Scegli un posto tranquillo, possibilmente lontano da rumori che possono disturbarti.

Procurati un tappetino, oppure utilizza una coperta morbida.

Sdraiati sulla schiena.  Inizia dedicando alcuni minuti alla respirazione profonda.

Porta il respiro fin nell’addome. Inspira ed espira lentamente. Permetti al tuo respiro di dilatare prima l’addome, poi il torace ed il petto. Ascolta il tuo respiro per alcuni minuti, cercando di lasciarlo libero senza alterare il ritmo naturale. Osserva se ci sono delle zone dove fluisce più facilmente e, al contrario se ci sono zone che senti bloccate. Prova a mettere le mani nelle zone che senti più tese con l’intenzione di aprirle e liberarle. Porta il tuo respiro là dove senti l’appoggio delle mani. Continua ad ascoltare cosa cambia con questo semplice accorgimento.

Al termine dell’inspirazione trattieni per qualche secondo il respiro in modo da permettere la massima ossigenazione delle cellule. Ora espira lentamente mantenendo la stessa durata dell’inspirazione. Continua così per alcuni minuti mantenendo un flusso armonioso.

CONCLUSIONE

Prova ad aumentare il tempo in cui trattieni il respiro co facilità e osserva se trattenere ti reca disagio, senso di soffocamento, paura, ansia. 

Aiutati a mantenere il ritmo immaginando il tuo respiro come le onde del mare che si infrangono sulla spiaggia. Con gli occhi chiusi associa il movimento del respiro a quello delle onde rendendolo sempre più profondo, lento, piacevole.

Conclude l’esercizio portando le ginocchia al petto e abbracciandole con le mani per aiutarti a tenere la posizione. Dondolati verso destra e sinistra massaggiandoti, così, le ultime vertebre sacrali e  liberando  l’energia in tutto il tuo corpo.

Al termine ti sentirai tonificato e rinvigorito.