Il Mandala la sua storia e il suo utilizzo nel corso del tempo Il MANDALA

Il Mandala la sua storia e il suo utilizzo: ha origini antichissime.

Ritroviamo le sue tracce già 5000 anni fa nei Veda (testi Sacri Indiani). Si presentano successivamente con i monaci Tibetani e nella filosofia Buddhista.

Le sue forme sono presenti in tutte le culture e religioni.

Basta pensare a Stonehenge, ai rosoni delle chiese .Alle forme dei templi orientali. Si realizza in tutta la natura, fiori piante e frutti.

Il Mandala nella sua storia e nel suo utilizzo nel corso del tempo si riscopre come una forma di meditazione attiva e creativa.

Lavora nel presente con gli strumenti che ci sono senza curarsi di ciò che accadrà .Attimo per attimo.

Cos’è la meditazione? Dal latino Medéri significa Medicare, Misurare e Pensare.

Per la mia esperienza la Meditazione è una conversazione con me stesso. Meditare è dedicarsi del Tempo di qualità e prendersi cura del proprio Giardino Interiore.

Il Mandala recupera e rivaluta il rapporto con te stesso.

Migliora le tue relazioni e ti aiuta a crescere nello sviluppo evolutivo.

Colorare un mandala significa curare le ferite emotive per vivere meglio e più rilassati il momento in cui sei.

Inoltre è una forma d’arte aperta a tutti,non solo per chi ha peculiarità e doti artistiche.

Permette l’ auto espressione in tutti i suoi aspetti.

Il Mandala ci aiuta a

Ritrovare fiducia

Acquisire chiarezza interiore

Comprendere le emozioni

Comunicare più efficacemente con le persone. Scioglie lo stress e porta armonia nella nostra vita quotidiana.

Il Mandala favorisce la Meditazione perché non richiede uno sforzo preciso. Cerca nel momento presente uno stato di quiete e profonda pace.

Mette in funzione la parte creativa che è in noi e che permette di esprimere quel bambino interiore che spesso soffre di ansie e di stress.

Osserva cosa succede quando colori un Mandala.

Spesso si ha l’impressione di una diversa percezione del tempo e dello spazio.

Entriamo in uno stato definito Alpha. Una modalità di rilassamento in cui la mente cosciente e l’inconscio comunicano senza filtri .Ad esempio lo stato dei sogni ad occhi aperti o gli istanti precedenti all’addormentamento.

Il Mandala è un percorso verso tè stesso, un viaggio che l’uomo compie dal sé al mondo e viceversa. Un rituale sacro che rappresenta l’universo, Microcosmo e Macrocosmo.

Carl Gustav Jung  introduce questo strumento nella psicologia e scopre i benefici curativi grazie all’uso personale che ne fece durante l’esplorazione della vita interiore. Riconosce le trasformazioni emotive e psichiche che si verificano.

Ruediger Dahlke è un noto medico e psicoterapista. Si ricollega alla psicologia analitica di C.G.Jung e punta ad una guarigione olistica del paziente.

R. Dahlke usa il percorso del Mandala per scoprire la vita di un individuo nelle sue diverse tappe biologiche evolutive .I miglioramenti sono subito evidenti nei suoi pazienti.

Roberto Assaggioli condivide le scelte di G.Jung e vive nelle sue esperienze il Mandala ,ampliandone il significato. Applica il Mandala per la conoscenza e rappresentazione del Sé Superiore e dei suoi aspetti Transpersonali.

Nella concezione Psico-sintetica  di R. Assaggioli il Mandala è un simbolo con un valore energetico.

Il simbolo ha una funzione di trasformatore e conduttore di energia.

Nell’ambito della Psicosintesi la scelta delle immagini da visualizzare si orienta in funzione del del loro valore simbolico  sia dal punto di vista del contenuto che da quello della vibrazione energetica.

Nel counseling il Mandala favorisce la comunicazione di un disagio o di un’emozione. In questo processo il Counselor diventa un “Mandala vivente”. Accoglie e permette una relazione in cui potersi esprimere liberamente. Una relazione senza giudizio che accetta l’espressione di sé stessi.

Il Mandala in conclusione ripristina lo stato di salute attraverso la conoscenza del proprio mondo interiore.

Ti focalizza sul Tuo Centro ed esprime la tua Totalità.

Cosa aspetti?

Non Perdere Questa Occasione !

leggi anche LA PSICOSINTESI 

Buona lettura e buona energia positiva

Luigi Coriale

segui le nostre pagine https://www.facebook.com/aidochihararmonia https://www.facebook.com/lab.alchemico