Solo quando siamo in armonia con noi stessi, fisicamente e mentalmente, possiamo sperimentare la bellezza dentro, fuori e intorno a noi.

Per trovare tutto questo occorre dedicarci del tempo per fare esercizi  ad esempio respirazione, meditazione, pratiche interiori, rilassamento…

la magioranza delle malattie possiamo considerarle direttamente o indirettamente provenienti dallo stress. la vita può offrirci situazioni di tensione, emozioni ansiose, tensioni di ogni tipo. Noi possiamo scegliere la modalità con cui affrontare tutto questo. la sequenza del respiro, la visualizzazione, l’autoconsapevolezza sono fondamentale per aumentare il nostro benessere e ridurre o meglio annullare il nostro stato di stress.

Di solito subiamo i pensieri e le emozioni che hanno un effetto psicosomatico, siamo fuori “centro”, ci sentiamo in disequilibrio fra ciò che sentiamo “dentro” il nostro essere e ciò che viviamo furi.Spesso ci identifichiamo con ciò che viviamo in esterno, con l’avere, perdendo il contatto più profondo con l’unità e l’armonia interiori., perdendo anche il contatto con il cosmo, con l’universo perchè ci sentiamo separati, fuori centro, appunto.

Ogni paura, ansia, depressione, rancore, invidia si oppongono all’armonia, abbassano la nostra energia, ci fanno sentire separati, aumentano la nostra “corazza” e i livelli di stress.

Occorre osservarsi e osservare gli schemi mentali, occore scoprire il nostro centro di pace e armonia, occorre scegliere il benessere attraverso la pratica, elevando la vibrazione e lo stato di consapevolezza.

PRATICA:

Per acqusire velocemnete uno stato di centratura e ancorarsi a uno stato di armonia e pace respirate in questo modo:

Assumete una posizione comoda e chiudete i vostri occhi belli. Diventate consapevoli di come un semplice comando della mente provoca un’ immediata risposta nel vostro corpo. Pensate come i vostri pensieri influenzano la realtà in cui siete immersi!

Eseguite 4 respiri normali e uno il più profondo che potete; ripetete per 4 cicli

Osservate il nuovo stato di quiete raggiunto, se fosse necessario ricominciate per altri 4 cicli.

Quando avrete preso dimestichezza con questo tipo di respirazione potete sperimentare questa variante:

Inspirate contando mentalmente 4 tempi (ripetete mentre inspirate 101,102,103,104) espirate profondo contando 16 tempi (ripete mentre espirate 101, 102, 103, 104, 105, 106, ecc.).

Ripetete per 4 cicli e osservate lo stato di benessere raggiunto.