La terapia vibrazionale vibrazionale utilizza particolari rimedi, chiamati appunto rimedi vibrazionali, allo scopo di agire sui corpi sottili dell’essere umano.

Per comprendere cosa significa la parola vibrazionale è necessario però fare un passo indietro e riflettere su quali sono le parti che costituiscono l’essere umano: l’uomo non è costituito solo di corpo fisico ma possiede in aggiunta un corpo energetico o eterico, sede della sua energia vitale, un corpo animico, portatore dell’anima umana, e un corpo spirituale, vera essenza della specie umana che permette di considerare l’Uomo come il Re del Creato.

Questi concetti sono da millenni patrimonio dell’umanità ma sono andati persi nella cultura materialistica attuale che tende a considerare vero solo ciò che è percepibile con i sensi.

In realtà, anche se non direttamente percepibili da tutti, questi corpi esistono.

Dimostrazioni in questo senso ce ne sono state tante, basti pensare alla fotografia kirlian che permette di fotografare l’aura delle persone, ma la dimostrazione che a mio parere risulta essere più evidente e più importante è la famosa legge di Einstein: E=mc².

Questa formula racchiude in sé uno dei massimi misteri della vita: Einstein non fa altro che dire che energia e materia sono in realtà la stessa cosa, l’unica differenza è che vibrano a frequenze diverse.

Mentre la materia solida vibra ad una frequenza così bassa da poter essere toccata e percepita con i sensi, la materia sottile vibra ad una frequenza elevatissima, potremmo dire alla velocità della luce, ecco perché non riusciamo ad afferrarla!!

I rimedi vibrazionali non sono altro che dei prodotti i quali, in virtù della loro particolare preparazione, si caricano di frequenze (o vibrazioni) in grado di agire sulle sfere più sottili dell’essere umano.

La loro importanza risiede nella capacità di aiutare la persona a prendere contatto con il proprio Sé Superiore, così da ritrovare un’armonia spirituale, emozionale e mentale che sia sinonimo di salute.

Infatti, secondo la legge di Hering, la patologia non colpisce direttamente il corpo fisico dell’uomo ma, nell’ordine, il suo corpo spirituale, il corpo animico, il corpo energetico e solo alla fine, se il problema non è stato prima risolto, il corpo fisico.

Diventa quindi fondamentale per tutti gli uomini, non solo preoccuparsi della propria salute fisica, ma anche di quella energetica, emotiva e spirituale.

Di fronte ad una malattia è assolutamente necessario non fermarsi alla sfera fisica ma riequilibrare anche tutti gli altri corpi, andando alla vera fonte del problema e non limitandosi ad un approccio sintomatico.

I rimedi vibrazionali indirizzano la nostra consapevolezza verso uno squilibrio presente dentro di noi mettendo a nostra disposizione il loro sostegno energetico.

All’interno della Centro Studi e Ricerca ChiharArmonia® utilizziamo delle particolari quintessenze vibrazionali frutto di una lunga ricerca e confronto anche con esperti internazionali. Il principio da noi utilizzato si basa sugli studi del famoso Medico giapponese Masaru Emoto, sulla geometria Sacra e la Sapienza Essena. Tali rimedi intervengono nei processi della memoria cellulare aiutando a trasformare blocchi emotivi, traumi, pensieri limitanti…