“Che gli alimenti siano medicamenti e che fra i medicamenti vi siano gli alimenti”

Paracelso

“Una mela al giorno toglie il medico di torno..”

Antico proverbio contadino

Nell’era degli antibiotici, degli ormoni, dei farmaci di sintesi e dell’adulterazione dei cibi occorre rivalutare l’attività curativa naturale dei cibi …

Anche se tutto ciò può far pensare al fascino di epoche passate Curare mangiando rappresenta una completa farmacopea naturale: la prossima frontiera della scienza e della coscienza dell’uomo moderno. Gli alimenti sono valide alternative a medicinali … senza gli spiacevoli effetti collaterali!

MELA

La mela è un medicamento-alimento apprezzato fin dall’antichità. La qualità e le proporzioni dei suoi nutrienti conferiscono importanti proprietà terapeutiche a questo frutto.

PROPRIETÀ PRINCIPALI:

– Tonico muscolare

– Diuretico

– Rinfrescante

– Digestivo, protettore gastrico

– Lassativo

– Stimolante e decongestionante epatico

– Depurativo sanguigno

– Anemia, demineralizzazione

– Stati febbrili

– Affezioni bronchiali

MODO di IMPIEGO

FRUTTO CRUDO:

– Come depurativo: una mela ogni mattino

– Come lassativo: una mela ogni sera

– Anemia: una mela a cui saranno infilzati 7-8 chiodi di ferro. Mangiare dopo 24 ore.

FRUTTO GRATTUGIATO:

Contro le diarree infantili e come rimedio per le dispepsie, coliti, protezione gastrica.

INFUSO di MELE:

2-3 mele tagliate a fette con la loro buccia per 1 l di acqua. Bollire 1/4 d’ora. Si può aggiungere liquirizia o radice di zenzero. Bere a volontà. Contro bronchiti, stati influenzali, affezioni intestinali.

… e ancora

Il succo di mela, inoltre rassoda i tessuti (viso, collo, seni, addome).

L’infuso di fiori di melo (30g/l d’acqua è un calmante per la tosse.

La mela sbianca i denti, come si può contattare tra i grandi consumatori di questo frutto.

GUARDA IL VIDEO CONTENUTO !